ANCHE L’EUCLIDE PRESENTE AL ““SAFER INTERNET STORIES”

Concluse qualche giorno addietro le attività legate al “Safer Internet Stories”, un’innovativa esperienza di didattica social proposta dal Piano Nazionale per la Scuola Digitale (PNSD) e inserita all’interno del Safer Internet Day 2021, giornata mondiale per la sicurezza in Rete, che dà il via alla 5° edizione del Mese per Sicurezza in rete promosso dal Ministero dell’istruzione e da Generazioni Connesse. Durante questo mese le scuole di tutta Italia sono state chiamate a realizzare attività di divulgazione dei principi dell’uso consapevole e responsabile della rete e degli strumenti tecnologici, di sensibilizzazione rispetto ai possibili rischi connessi all’uso dei social media, alla navigazione in Rete e al contrasto del linguaggio dell’odio. L’iniziativa Safer Internet Stories prevedeva due percorsi paralleli a contenuto creativo: #PoesieSID & #StemSID. A rappresentare l’Istituto “Euclide” seguendo il percorso didattico Safer Internet Stories #StemSID dedicato alle discipline STEM è stata la classe I B indirizzo Liceo Scientifico ad opzione Scienze Applicate seguiti dal prof. Giovanni Marino. Le attività affrontate e divise in 4 macro argomenti, che scandivano il tema di ogni settimana, erano le seguenti:

  1. Dal 9 al 14 febbraio 2021 –

Giochiamo con la scienza

Realizziamo e condividiamo un micro lab sullo spazio #StemSID/1

 

  1. Dal 15 al 21 febbraio 2021

Giochiamo con la tecnologia

Realizziamo e condividiamo un micro lab di coding + robotica #StemSID/2

 

  1. Dal 22 al 28 febbraio

Giochiamo con l’ingegneria

Realizziamo e condividiamo un micro lab di progettazione #StemSID/3

 

  1. dal 1° al 7 marzo

Giochiamo con la matematica

Realizziamo e condividiamo un micro lab di rompicapi matematici #StemSID/4

Partendo da un argomento a settimana, si passava, dopo un breve introduzione della tematica ad analizzare una serie di proposte di attività scientifiche dalle quali trarre ispirazione per realizzare i micro-lab da condividere e raccontare in rete. Perno centrale era proprio la condivisione in rete dei progetti con foto o brevi video sulla pagina Instagram “1B Euclide Bova Marina” accompagnati da una serie di hashtag legati agli @ScienziatiSocial indicati dal Ministero per ogni regione, esperti di discipline STEM, pronti a restituire feedback immediati ai post dei ragazzi.

“Quella appena conclusa – spiega il Prof. Giovanni Marino – è stata un’esperienza che ha segnato un feedback certamente positivo, testimoniato dell’entusiasmo dei ragazzi nell’affrontare le sfide settimanali, inizialmente da singoli attori ma già dalla seconda settimana gli studenti hanno organizzato in modo autonomo i gruppi di lavoro per realizzare i progetti. Al di là dell’aspetto ludico gli studenti si sono sentiti parte di una community di aspiranti scienziati e hanno riflettuto sullo stile sicuro e positivo di stare in rete proprio perché la creatività può essere un antidoto potentissimo al linguaggio d’odio in rete. L’esperienza di condivisione mediata dal docente ha reso gli studenti protagonisti di questa avventura. Queste attività – conclude Marino – vanno ad aggiungersi ad un percorso già affrontato in aula, durante le ore di educazione civica, legato allo sviluppo delle competenze di cittadinanza digitale con al centro “La netiquette e il galateo di internet”.

Al termine delle attività gli studenti e l’Istituto hanno ricevuto gli attestati di partecipazione rilasciati dalle Equipe Formative Territoriali nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale MIUR.

La redazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Follow by Email
Facebook
Google+
http://euclidenews.altervista.org/anche-leuclide-presente-al-safer-internet-stories">
Twitter
INSTAGRAM