PREMIO COSMOS. L’EUCLIDE PROTAGONISTA ALLA GIORNI REGGINA

“La conoscenza è come scalare una montagna: più sali, più puoi vedere ed apprezzare” tale frase spiega alla perfezione quello che è stato il Festival della scienza Cosmos, uno stage tenutosi qualche settimana fa presso la sede della Città Metropolitana di Reggio Calabria, riservato agli studenti che hanno prodotto le migliori recensioni dei libri letti, studenti provenienti non solo dalla provincia di Reggio Calabria ma da tutta Italia e persino dalle scuole italiane all’estero. Lo stage tenutosi presso il Planetario Pythagoras  ha fatto registrare un’apertura a cura del Prof. Massimo Esposito ha tenuto una lezione sulla gravità. Il dott. Esposito ha preso le mosse da Galileo che, come sappiamo, scopri l’inerzia e assemblò il cannocchiale che puntò poi verso il cielo facendo numerose scoperte come quella dei satelliti di Giove, passando per Copernico che segnò la nascita dell’eliocentrismo e per Keplero che diede origine a tre leggi empiriche sul moto dei pianeti, finendo con Newton e la sua legge di gravitazione universale. Il programma dell’iniziativa è proseguito a Palazzo Alvaro, sede del Consiglio Metropolitano, e al Castello Aragonese, dove alcuni ragazzi del CNR di Catania e di Messina hanno creato dei laboratori aperti dove è stato possibile osservare diversi esperimenti di fisica legati alla luce, al suono, alla velocità e alle nuove tecnologie sempre più all’avanguardia. Infine la giornata si è conclusa al Planetario Pythagoras con la “Notte Europea dei Ricercatori” dove è stato possibile seguire una conferenza sull’inquinamento luminoso. La seconda giornata ha visto come cornice sempre il Planetario Pythagoras dove nella mattinata gli esperti del planetario e, in particolare modo, la componente dello staff del Planetario Marica, hanno svolto per noi una presentazione della cupola attraverso cui si è potuto ammirare l’Equatore celeste, la linea dell’eclittica, le costellazioni dello zodiaco (che non sono 12 ma 13, in quanto sull’eclittica giace anche la costellazione del SERPENTARIO o ESCULAPIO), i pianeti, il cerchio delle stelle circumpolare alle nostre latitudini e molto altro. A seguire, sempre al Planetario, il dott. Fusi Pecci ci ha parlato delle onde gravitazionali, la Professoressa Misano, invece, ha unito l’astronomia alla letteratura facendo notare l’importanza delle stelle nel viaggio di Ulisse raccontato da Omero nell’Odissea e infine il dott. Giuseppe Cutispoto ha tenuto un seminario partendo dal paradosso di Fermi: “DOVE SONO TUTTI QUANTI?”

La giornata si è conclusa sulla terrazza del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, dove il Professore Elio Antonello ha parlato dei solstizi in archeoastronomia e di quanto nel passato le stelle fossero importanti per quanto riguarda l’agricoltura, mentre il dott. Daniele Castrizio ha trattato delle stelle nelle monete e il loro significato. La terza e ultima giornata ha fatto registrare la visita al Parco Archeologico di Taureana di Palmi dove i partecipanti hanno potuto osservare i resti di una civiltà che si è insediata nei nostri luoghi lasciando evidenti segni. Di grande importanza in questo parco Archeologico sono le statue in marmo che alcuni artisti d’Europa hanno realizzato e la torre normanna. Quest’ultima giornata si è conclusa nell’Aula Italo Falcomatà del dipartimento di Ingegneria dell’Università Mediterranea con la Cerimonia di premiazione degli autori dei libri che hanno vinto e dei ragazzi che hanno scritto le migliori recensioni. È doveroso ringraziare la Professoressa Misiano per l’organizzazione dell’evento, il prof. Gianfranco Bertone (mente di tale iniziativa) per il grande impegno che ha permesso tutto ciò e anche la nostra preside, la Dottoressa Carmela Lucisano, che ci ha permesso di partecipare ad un evento che ha consentito ai ragazzi di ampliare le loro conoscenze indirizzando lo sguardo verso nuovi orizzonti.

Di Nicoletta Siviglia VA Liceo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Follow by Email
Facebook
Google+
http://euclidenews.altervista.org/premio-cosmos-leuclide-protagonista-alla-giorni-reggina">
Twitter
INSTAGRAM