PREMIO SCHIAPARELLI. SECONDO POSTO NAZIONALE PER VITTORIA ALTOMONTE

Ancora un podio per l’Euclide ancora un successo per un’alunna della nostra scuola, dove il risultato del singolo diventa sempre successo corale. Un copione che si ripete dunque per la nostra scuola sempre più protagonista sulla ribalta nazionale. Si è conclusa con un prestigioso secondo posto per la nostra Vittoria Altomonte l’undicesima Edizione del “Premio Nazionale Giovanni Virginio Schiaparelli”, indetta nell’ambito del Protocollo di Intesa MI-SAIt, dalla Società Astronomica Italiana e l’Istituto Nazionale di Astrofisica/Osservatorio Astronomico di Brera, in collaborazione con la Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per la Valutazione e l’internazionalizzazione del Sistema Nazionale di Istruzione – MI.  Giovanni Virginio Schiaparelli, astronomo e storico della scienza, è noto in particolare per i suoi studi sul pianeta Marte, per i quali, oggi, è considerato il padre della geografia marziana (l’areografia). Il suo contributo scientifico si è allargato anche allo studio dei corpi del sistema solare, dalle comete e meteore, di cui ha determinato l’origine, alle misure della rotazione di Mercurio, rimaste valide fino alle misure ottenute da satellite. É stato anche un grande studioso di lingue orientali antiche, che usava per leggere i testi in originale, e un fautore della divulgazione scientifica. Per i suoi meriti di studioso fu anche senatore del Regno d’Italia, membro dell’Accademia dei Lincei, dell’Accademia delle Scienze di Torino e del Regio Istituto Lombardo, e ricevette molti premi e onorificenze nazionali ed internazionali. Il Concorso, nato nel 2010 in occasione delle celebrazioni per il centenario della scomparsa di Giovanni Virginio Schiaparelli, è diventato un appuntamento annuale al quale possono partecipare, in forma individuale, le studentesse e gli studenti iscritti nelle scuole italiane, con la produzione un elaborato, in formato elettronico, sul tema di volta in volta individuato. “Testo molto particolare e personalizzato dalla introduzione di molte citazioni storiche e letterarie. Le trattazioni della natura del rischio legato a impatti di comete o di asteroidi e del problema dei detriti spaziali sono appropriate”. Questa la motivazione con cui la giuria ha inteso premiare la nostra compagna. Abbiamo come sempre raggiunto il nostro dirigente per cogliere le sue impressioni a caldo: “Ancora un successo per la nostra Vittoria Altomonte – dice Carmen Lucisano – un successo per tutti noi, per la nostra scuola, un risultato importantissimo giunto in una competizione di rilievo nazionale. Certe soddisfazioni rappresentano una testimonianza importante, di come l’impegno e la serietà paghino sempre. Lo studio, l’abnegazione – conclude la preside – che nella scuola dovrebbero trovare la loro massima espressione, rappresentano la via maestra per costruire un futuro di successi. Complimenti ancora una volta a Vittoria e a tutti quelli che con noi si spendono quotidianamente nel difficile compito che spetta ai formatori, tracciando la via che i nostri ragazzi sono chiamati a seguire”

La redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Follow by Email
Facebook
Google+
http://euclidenews.altervista.org/premio-schiaparelli-secondo-posto-nazionale-per-vittoria-altomonte">
Twitter
INSTAGRAM