TIDE PODS CHALLENGE, LE NUOVE FRONTIERE DELL’ASSURDO

Si chiama Tide Pods Challenge ed è la nuova assurda moda lanciata all’inizio del 2018 da un noto youtuber americano. La challenge consiste nell’ingerire delle capsule di detersivo e successivamente nominare altri youtuber che avrebbero dovuto fare lo stesso. Le capsule in questione devono essere prima mangiate o tenute in bocca fino a far uscire sapone.  Si tratta di una pratica che possiamo definire assolutamente ‘‘stupida’’ poiché lo scopo principale è prima filmarsi mentre si ingerisce e poi ovviamente pubblicarla sui social network. Tale comportamento non ha solamente indotto altri youtuber a praticare questa challenge, ma diventato così virale che molti adolescenti hanno iniziato a praticarla. Il Centro Antiveleni Americano ha già segnalato almeno 40 casi di teenager che hanno ingerito volontariamente detersivo della lavatrice in ecodosi: hanno tra i 13 e i 19 anni e da soli, rappresentano un quinto delle vittime di incidenti dello stesso tipo avvenuti nel 2017. La cosa più importante che dovremmo domandarci è perché i ragazzi esercitino tali sfide che possono portarli fino alla morte? possiamo dire che il fenomeno è in forte crescita ed è decisamente preoccupante. Questo vuol dire in primis che c’è un problema sociale che si sta sottovalutando. Tutto è volto a ottenere attenzione, accumulando like anche a rischio della propria vita. È davvero così importante raggiungere un attimo di notorietà anche a costo di rischiare la vita influenzando nello stesso tempo altri ragazzi? Ce lo chiediamo sempre più spesso. La Consumer Product Safety Commission, ha lanciato un appello ricordando che l’ingestione del detersivo contenuto può essere fatale. Quando si ingeriscono le capsule i sintomi principali sono infatti vomito, difficoltà respiratorie e perdita di coscienza fino ad arrivare nei casi più gravi addirittura alla morte. L’azienda produttrice ha dovuto pubblicare un breve video sui social dove puntualizza che il solo e unico scopo del detersivo è quello di lavare i panni, oltre a vari simboli che indicano un pericolo in caso di assunzione. La Tide Pods Challange è una sfida che non dovrebbe essere mai accetta per nessun motivo, una delle tante assurde mode che speriamo si esaurisca rapidamente

Di Bruna Nucera IIIA Liceo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Follow by Email
Facebook
Google+
http://euclidenews.altervista.org/tide-pods-challenge-le-nuove-frontiere-dellassurdo">
Twitter
INSTAGRAM